Associazione Amici dell'Arte

L’Associazione Amici dell’Arte di Piacenza nata ufficialmente il 9 aprile 1920 per iniziativa di un gruppo legato alla Filodrammatica piacentina, con sede prima in via Sant’Antonino, 9 e poi in Via Poggiali, 29 si mise subito in evidenza con manifestazioni culturali di grande rilievo: il 13 maggio organizzò al Teatro Municipale un concerto del celebre violinista boemo Vasa Prihoda; il 20 agosto allestì nel ridotto del municipale la “prima mostra d’arte” (due pittori, Luciano Ricchetti e Savino Ferranti; un architetto, Paolo Costermanelli); il 6 novembre riuscì a far venire a Piacenza, con un’orchestra di cento elementi, Arturo Toscanini. Un trionfo.

Data di Pubblicazione: 17/01/2014